top of page
  • Writer's pictureRaoul Precht

E SONO TRE!

Non mi era mai capitato di far uscire tre libri in poco più di due mesi e credo davvero che mi sarà difficile, in futuro, battere questo record. Inoltre, si tratta di tre volumi diversissimi fra loro, che ben rappresentano diverse sfere d'interesse: un romanzo sotto forma di racconti, una raccolta di poesie e un'antologia.


Ma parliamo di quest'ultima: esce infatti proprio oggi, 1° febbraio, l'antologia di poeti tedeschi e francesi della Grande Guerra a cui, con l'editore Ares, abbiamo voluto dare un titolo che ci è parso suggestivo ed evocativo: Sulle rovine d'Europa. Ho selezionato 26 poeti, di cui ho introdotto e tradotto le poesie legate all'esperienza della guerra. Alcuni sono già famosi in Italia, come Apollinaire, Breton, Eluard o Trakl, altri completamente sconosciuti, come Arbousset, Granier, Engelke o Janowitz. Alcuni hanno ottenuto in seguito risultati importanti sotto il profilo poetico e letterario, altri sono caduti in guerra e ci hanno lasciato solo questa testimonianza delle loro capacità e di quanto avrebbero potuto ideare e produrre in futuro. Sono orgoglioso di aver avuto la possibilità di dar loro voce e spazio in questo volume.


Copertina de "Sulle rovine d'Europa"

Visto che ho cominciato scrivendo "e sono tre!", colgo l'occasione per ricordare anche gli altri due: Quintetto romano, uscito per i tipi di Bordeaux alla fine di novembre dell'anno scorso, sul passaggio per Roma di Stendhal, Gogol', Rolland, Lowry e Cheever, che ha già avuto qualche bella recensione, e La bellezza al suo apparire, pubblicato da Arcipelago Itaca ai primi di gennaio, che riunisce tre elegie, dedicate rispettivamente a Matera, Venezia e Roma.

Copertina del "Quintetto romano"

Il bello comincia adesso: non basta pubblicare un libro, almeno in un primo tempo bisogna accompagnarlo, proporlo, presentarlo, ed è quanto ho già cominciato e dovrò continuare a fare nei prossimi mesi.


Copertina de "La bellezza al suo apparire"

Come si dice in questi casi, stay tuned!



Intanto, ecco un primo elenco delle presentazioni già confermate (fino a fine marzo):


  • Quintetto romano

    • Roma – Libreria Spazio Sette – con Fabrizio Scrivano – 24/2/2024

    • Milano – Libreria Tempo Ritrovato – con Roberto Casalini – 12/3/2024

    • Rovereto – Libreria Arcadia – con Giorgio Gizzi – 15/3/2024

  • Sulle rovine d'Europa

    • Milano – sede Edizioni Ares – con Bruno Nacci – 11/3/2024

    • Verona – Libreria Pagina 12 – con Paola Tonussi – 13/3/2024

    • Roma – Libreria Panisperna 220 – con Nicola Bottiglieri – 29/3/2024


Vi aspetto in libreria!

Commentaires


bottom of page